Il contratto stagionale può seguire la sostituzione

LA DOMANDA Una ditta vorrebbe mantenere al lavoro per la stagione estiva una ragazza assunta con contratto a termine per sostituzione di maternità (Ccnl commercio) nonostante la dipendente sostituita sia rientrata. Trattandosi di rinnovo e non avendo possibilità di applicare nessuna delle causali previste, si può ricorrere a un accordo aziendale per determinare la stagionalità? Quello territoriale non esiste. Si può non rispettare lo "stop and go" anche se è il primo il contratto sostitutivo? E se fosse sottoscritto l'accordo?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?