Ricorso all'autorità giudiziaria se non si procede alla nomina

LA DOMANDA Sono proprietario di un appartamento in un condominio formato da nove appartamenti, di cui uno ancora non venduto dal costruttore. I primi acquirenti ci abitano da due anni. Il costruttore finora ha fornito l'energia elettrica per le parti comuni dal contatore di cantiere, ma ha comunicato che verrà staccata a fine mese. L'ascensore c'è ma non funziona, in quanto, non essendo costituito il condominio, non è possibile fare l'assicurazione Rc. Ho inviato una mail a tutti i condòmini, facendo notare l'obbligatorietà della costituzione del condominio, in base ai nuovi articoli 1129, 1130 e 1131 del Codice civile. Pertanto richiedere il codice fiscale, aprire un conto corrente bancario, tenere aggiornato il registro anagrafe condominiale, richiedere un contatore Enel, eccetera. Alcuni condòmini non ne vogliono sapere, lamentando le inadempienze del costruttore, e non tenendo conto che l'amministratore di condominio potrebbe agire in giudizio anche contro il costruttore. Cosa si puo fare per sbloccare la situazione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?