Tutti contribuiscono ai costi per l'impianto centrale

LA DOMANDA Nel nostro condominio la caldaia per il riscaldamento centralizzato è stata installata sul terrazzo, per motivi di sicurezza. Ora, dopo oltre venti anni, si sono resi necessari lavori a seguito di una perdita che si è verificata sui tubi di adduzione dalla caldaia al piano terra, dove c'è la ripartizione dell'impianto per le due scale. Alcuni condòmini asseriscono che i costi vanno divisi tra tutti i proprietari, compresi quelli che si sono distaccati, mentre i due condòmini che si sono staccati affermano che nessuna spesa dovrà gravare su chi non fruisce del riscaldamento perché distaccato.È possibile avere un chiarimento in merito?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?