Ricerca danni da infiltrazione: pagano i responsabili

LA DOMANDA Il proprietario dell'appartamento sotto il mio ha notato una macchia d'acqua sul soffitto. Successivamente è comparsa un'altra macchia sul soffitto del box sottostante il suo alloggio. Le due macchie sono in pratica nella stessa posizione, adiacenti alla colonna di scarico dei bagni. Anni prima, era stata riparata la colonna nel bagno del condomino che abita sotto di me.Questi, constatato il nuovo problema, ha chiesto all'amministratore di condominio di attivarsi per una verifica, temendo una nuova perdita nella colonna. Un idraulico ha effettuato una traccia nel suo bagno, nel punto dove la colonna era riparata, e non ha riscontrato danni, concludendo che le due macchie provengono da due perdite "distinte" dei due bagni.L'amministratore ha pagato l'idraulico, senza informarmi dell'avvenuto intervento e del suo esito. Ho trovato l'addebito di 165 euro alla voce "spese individuali" nel bilancio dell'anno 2018, approvato poi in assemblea (alla quale non ho partecipato). L'importo mi pare eccessivo, e mi sembra ingiusto che non sia ripartito tra i due condòmini.Posso rifiutare di pagare? Se non pago, può l'amministratore agire per vie legali nei miei confronti?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?