Le azioni consentite all'ex amministratore

LA DOMANDA Il nuovo amministratore, subentrato alla mia gestione condominiale, ha posto all'ordine del giorno la revisione contabile dei rendiconti degli anni 2015, 2016 e 2017. Questi, sono stati regolarmente approvati dai condòmini (anche se il 2017 con riserva) durante la mia gestione nel gennaio 2019.Vorrei rivolgermi al tribunale per l'opposizione al verbale con la richiesta dei danni morali e materiali al nuovo amministratore, per l'iniziativa arbitraria e la non restituzione della somma da me anticipata, indicata nei bilanci, nonché per aver disatteso a oggi l'obbligo di nominare il consiglio dei condòmini, previsto dal verbale della sua nomina oltre che dal regolamento di condominio.Posso agire in giudizio?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?