Prevenzione incendi: che fare in assenza del certificato

LA DOMANDA Nel 2017 ho acquistato un appartamento di nuova costruzione, con cantina e posto auto coperto. Durante la compravendita il costruttore-venditore mi ha consegnato il certificato di agibilità. Il condominio dispone di 10 posti auto interrati con superficie coperta superiore a 300 metri quadrati. Successivamente alla vendita, abbiamo riscontrato che l'autorimessa è sprovvisto del certificato di prevenzione incendi (Cpi).Il certificato di agibilità senza il Cpi è valido? L'atto di compravendita può essere invalidato e, inoltre, il singolo condomino può agire nei confronti del venditore-costruttore a norma dell'articolo 1669 oppure a norma dell'articolo 1453 del Codice civile, per l'adempimento degli obblighi contrattuali? In alternativa può chiedere la riduzione del prezzo?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?