Omissioni contabili impugnabili entro 30 giorni

LA DOMANDA Nel rendiconto presentato dal nuovo amministratore di condominio, già approvato in data 2 marzo 2020, non figurano i dati relativi alla cassa iniziale e alla quota annuale per il fondo cassa, previsti sia dal nostro regolamento che dalla legge, e le note esplicative.Sia in entrata che in uscita è riportato, per la stessa cifra, un credito verso condòmini per conguagli dell’esercizio precedente; inoltre nelle passività figura un debito verso fornitori, nonostante nelle uscite le spese siano integralmente riportate.È corretto tutto ciò?L’assemblea, malgrado le mie osservazioni, ha accolto le giustificazioni dell’amministratore (programma utilizzato, principio di competenza eccetera) e ha approvato il bilancio con esclusione del mio voto e di quello dei miei deleganti.Vorrei conoscere il parere dell'esperto su questa situazione.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?