Tributario

La permuta del terreno lottizzato genera plusvalenza tassabile

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

È tassabile la plusvalenza generata dall’operazione con cui un contribuente dà in permuta al Comune un terreno oggetto di precedente lottizzazione, in cambio della costituzione del diritto di superficie. La plusvalenza è definita dal maggior valore conseguito rispetto all’incremento di valore realizzato nel quinquennio precedente, a seguito della lottizzazione. Così si è espressa la Ctr Lombardia 3024/24/2017(presidente e relatore Ceccherini). Il caso Un contribuente acquista nel 2003 un terreno, lo lottizza, cioè lo suddivide in lotti ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?