Tributario

Dall’antiriciclaggio più forza al setaccio fiscale

di Laura Ambrosi

La frequente interferenza tra i fenomeni di evasione fiscale e il riciclaggio di denaro di provenienza illecita ha indotto il legislatore a individuare i presupposti per il trasferimento, la trasmigrazione di elementi probatori da un settore all’altro. La nuova versione dell’articolo 9, comma 9, del Dlgs 231/2007 che disciplina le attribuzioni del Nucleo speciale polizia valutaria (Gdf) e della Direzione investigativa antimafia, prevede che i dati e le informazioni acquisite nelle attività svolte in ambito riciclaggio sono utilizzabili ai ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?