Tributario

Niente benefici senza il certificato

di Laura Ambrosi

Non può beneficiare delle riduzioni di imposta previste per la piccola proprietà contadina l’imprenditore agricolo professionale che, pur avendo i requisiti sostanziali, non produce entro tre anni dalla registrazione dell’atto il certificato previsto dalla norma. Lo precisa la Cassazione con l’ordinanza n. 117/2018, depositata ieri. La controversia nasceva da un avviso di liquidazione notificato dall’agenzia delle Entrate a un contribuente per la maggiore imposta di registro in conseguenza del disconoscimento dei benefici per la piccola proprietà contadina. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?