Tributario

Mancato recapito, impugnazione dopo 11 giorni

di Rosanna Acierno

In caso di mancato recapito della raccomandata contenente l’avviso di accertamento all’indirizzo del contribuente per sua assenza temporanea, i termini di impugnazione dell’atto impositivo decorrono dall’11° giorno dalla data del rilascio dell’avviso di giacenza oppure dalla data di ritiro del plico presso l’ufficio postale, ma solo se anteriore. È quanto ribadito dalla Corte di cassazione con l’ordinanza n. 4049 depositata il 20 febbraio 2018, pronunciandosi sul perfezionamento della spedizione diretta dell’accertamento a mezzo posta in caso di irreperibilità ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?