Tributario

Il ravvedimento riapre i termini Iva

di Benedetto Santacroce e Anna Abagnale

Il ravvedimento operoso riapre i termini per l’esercizio del diritto alla detrazione o al rimborso. Riassumendo quanto affermato dalla Corte di Giustizia Ue, nella sentenza del 21 marzo, relativa alla causa C-533/16, sono ribadite le condizioni che danno diritto alla detrazione dell’Iva, nonché al rimborso dell’Iva assolta. Si tratta dell’esigibilità dell’imposta, a cui deve far seguito il possesso della fattura d’acquisto. Pertanto, nell’ipotesi di regolarizzazione di una precedente operazione da parte del cedente che, errando in un primo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?