Tributario

Nulle le vecchie notifiche effettuate con un servizio privato

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

È sempre inammissibile il ricorso tributario comunicato tramite servizio privato anziché con Poste italiane prima del 10 settembre 2017. In primo luogo, non ha effetto retroattivo la norma che, con decorrenza per l'appunto dal 10 settembre dello scorso anno, ha abrogato la disposizione previgente che attribuiva in via esclusiva i servizi di notifica degli atti giudiziari tributari alle Poste italiane. In seconda battuta, la notifica tramite servizio privato è da considerarsi inesistente e non suscettibile di sanatoria neppure se ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?