Tributario

Fatture false, l’assenza di struttura va «pesata»

di Enrico Holzmiller

Nell’ambito degli accertamenti per fatture soggettivamente inesistenti, la consolidata giurisprudenza nazionale e comunitaria si è espressa nel senso di considerare un duplice onere della prova. In prima battuta, a carico dell’amministrazione finanziaria, corre l’obbligo di dimostrare, anche tramite presunzioni qualificate, che il contribuente «sapeva od avrebbe dovuto sapere» della frode a monte della supply chain. In un secondo momento, e solo nel caso in cui il fisco sia riuscito a provare tale potenziale coinvolgimento, il soggetto è tenuto a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?