Tributario

L’avvocato che esercita anche da solo non paga l’Irap “senza organizzazione”

Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Un avvocato può svolgere la professione contemporaneamente in forma associata e individuale. E se per la prima attività, l'Irap si applica senza alcun dubbio in funzione del fatto che il legale si avvale di una struttura organizzata con competenza e mezzi altrui, sul secondo fronte l'imposta non si versa a condizione però che il contribuente dimostri di non avvalersi dell'altrui competenza. La vicenda - Lo precisa la Cassazione con l'ordinanza n. 16623/18. Si tratta, peraltro, di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?