Tributario

Rito tributario: l'assoluzione dal reato può essere una prova

di Laura Ambrosi

Nel giudizio tributario il contenuto della sentenza di assoluzione penale va valutato dal giudice poiché costituisce una prova al pari di altre sulla quale può fondare il proprio convincimento. A fornire questo importante principio è la Corte di cassazione con l'ordinanza n. 17619 depositata ieri. Una società impugnava degli avvisi di accertamento con i quali l'Agenzia contestava l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. La contribuente si difendeva provando l'effettività dei rapporti commerciali intercorsi e a sostegno della propria tesi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?