Tributario

Stop alla costituzione per via telematica se il ricorso è cartaceo

di Stefano Sereni

Se il contribuente in primo grado si costituisce con la modalità cartacea, tale scelta vincola anche l’ufficio, il quale non potrà optare per la costituzione telematica a pena dell’inammissibilità degli atti depositati. Questo il principio affermato con la sentenza 11456/7/2018 della Ctp di Roma(presidente Luberti, relatore Antoniani), depositata lo scorso 4 giugno. La vicenda trae origine dall’impugnazione da parte di una società di un avviso di accertamento con il quale l’ufficio contestava l’utilizzo di fatture soggettivamente inesistenti, con conseguente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?