Tributario

Il valore di carico non ferma la rettifica dei fabbricati D ed E

di Luca Benigni e Gianni Rota

L’atto di classamento riguardante gli immobili di categoria D ed E deve sempre essere formato dall’amministrazione nel rispetto della propria circolare 6/T del 2012. Ancorché non sia vincolante in quanto senza dignità di legge, tale prassi interna rappresenta un vincolo procedimentale anche per il tecnico incaricato dal contribuente per denunciare lo stato di cambiamento dell’immobile attraverso la procedura Docfa. Né rileva poi che il risultante valore fiscale dell’immobile sia maggiore del valore di carico in quanto il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?