Tributario

Accertamento: il Fisco non emette un secondo avviso senza fatti innovativi

Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il principio della unitarietà dell'avviso di accertamento comporta che è ammissibile il frazionamento della verifica in caso di sopravvenuta conoscenza di nuovi elementi, cosicchè non è consentito all'Ufficio sostituire un primo atto di accertamento con altro successivo sulla base degli stessi elementi diversamente valutati. Questo il principio di notevole importanza sancito dalla Cassazione con la sentenza n. 26191/18. I Supremi giudici hanno così ritenuto illegittimo l'accertamento che sia stato modificato alla stregua di elementi desumibili già alla ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?