Tributario

Per il prestito alla capogruppo in crisi la perdita su credito non è deducibile

di Giorgio Gavelli e Fabio Giommoni

Non è deducibile – perché manca l’inerenza – la perdita sofferta sul credito derivante da un finanziamento alla controllante in difficoltà. E questo anche se la holding debitrice viene assoggettata a procedura concorsuale, non avendo la società partecipata dimostrato l’utilità imprenditoriale di tale prestito. È questo il principio di diritto che emerge dalla decisione 1841/13/2018 della Ctr Emilia Romagna(presidente Ciampini, relatore Rizzieri) depositata lo scorso 2 luglio. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?