Tributario

Vendere a terzi la lista clienti non è cedere il ramo d’azienda

di Marco Nessi

La cessione di una lista clienti non può costituire, di per sé, una cessione di ramo d’azienda. Questo principio vale anche in caso di trasferimento di dipendenti che sono sprovvisti di poteri di rappresentanza. Inoltre, in materia di transfer pricing, la penalty protection deve ritenersi applicabile anche nel caso in cui l’amministrazione finanziaria non dovesse condividere le valutazioni fatte dal contribuente. Lo ha affermato la Commissione tributaria regionale della Lombardia nella sentenza 2379/24/2018(presidente Ceccherini, relatore Franconiero). ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?