Tributario

Il concordato blocca la cartella ma non il ruolo

di Marcello Maria De Vito

Durante la procedura di concordato preventivo, l’agenzia delle Entrate può effettuare l’iscrizione a ruolo per insinuarsi al passivo, ma l’agente della riscossione non può notificare la cartella di pagamento. Se notificata, la cartella è illegittima non essendo consentita né l’azione esecutiva durante la procedura, né essendo dovuti gli aggi di riscossione poiché relativi a un atto emesso senza un titolo che li giustifichi. Sono questi gli interessanti i principi affermati dalla Ctp di Milano con la sentenza 5126/7/18(presidente e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?