Tributario

Divieto di tassazione speciale per le merci di origine Ue

di Matteo Mantovani e Benedetto Santacroce

Un soggetto pubblico italiano, a qualsiasi livello, non può introdurre nessuna forma di imposizione che colpisca i beni comunitari, creando così una distorsione del mercato interno. In questi termini si può sintetizzare la conclusione a cui è giunta la Corte di cassazione (sentenza 6087/2019), chiamata a decidere su una serie di ricorsi che lamentavano un’applicazione in violazione dei principi comunitari del diritto speciale da parte del Comune di Livigno, siccome imposto anche su merci comunitarie. Per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?