Tributario

Prima casa salva se «assegnata» con sentenza di divorzio

di Alessia Urbani Neri

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L’agevolazione prima casa, ai fini dell’imposta di registro sull’acquisto di un secondo immobile, non viene persa quando il primo bene, acquistato in comunione di beni con l’ex coniuge, sia stato a quest’ultimo assegnato a seguito di sentenza di divorzio.Lo afferma la Ctp Reggio Emilia nella sentenza 18/2/2019 (presidente e relatore Montanari). La questione Nel caso in esame il contribuente era stato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?