Tributario

Ritenute operate e non versate: il sostituito non risponde in solido

di Giancarlo Marzo e Corrado Gallo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nell'ipotesi in cui il sostituto d'imposta ometta di versare le ritenute d'acconto operate, l'Agenzia delle entrate non può rivalersi sul sostituito in sede di riscossione: la responsabilità solidale del sostituito d'imposta prevista dall'articolo 35 del Dpr n. 602/1973, infatti, sussiste nel solo caso in cui la ritenuta non sia stata operata. Questo, in sintesi, il principio di diritto enunciato dalle S ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?