Tributario

Va versata per intero l’Iva della fattura emessa per operazioni inesistenti

di Laura Ambrosi

È interamente dovuta l'Iva anche se derivante da una fattura emessa per operazioni inesistenti: la norma, infatti, impone l'obbligo di versamento dell'imposta indicata nel documento a nulla rilevando peraltro, l'eventuale nota di credito. A confermare questo rigoroso principio è la Corte di cassazione con l'ordinanza n. 26983 depositata ieri. La vicenda L'agenzia delle Entrate notificava ad una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?