Tributario

La cessione di quote per patto di famiglia non è abuso del diritto

di Giacomo Albano

Il conferimento di partecipazioni in regime di realizzo controllato (articolo 177, comma 2 del Tuir) seguito dalla stipula di un patto di famiglia non configura un vantaggio fiscale in contrasto con alcuna norma o principio dell'ordinamento. È quanto emerge dalla risposta all'interpello n. 450 pubblicata ieri, con cui le Entrate danno il via libera in ottica antiabuso - sia sotto il profilo delle imposte dirette che indirette - ad un progetto di riorganizzazione societaria finalizzato al ricambio generazionale, realizzato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?