Civile

Massimo 12 mesi di retribuzione al falso co.co.pro

di Giuseppe Bulgarini d'Elci

Si applica anche al contratto di collaborazione coordinata e continuativa a progetto illegittimo la previsione dell’articolo 32, comma 5 della legge 183/2010, in base al quale, nei casi di nullità e conseguente conversione del contratto di lavoro a tempo determinato, il giudice condanna il datore di lavoro al risarcimento di un’indennità omnicomprensiva tra un minimo di 2,5 e un massimo di 12 mensilità dell’ultima retribuzione globale di fatto. La Corte di cassazione (sentenza 24100/2019) afferma, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?