Penale

Occupazione abusiva di spazio demaniale marittimo per la recinzione a ridosso della spiaggia

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La recinzione posta immediatamente prima della spiaggia – nel caso l'"Ariana" di Gaeta - fa scattare il reato di "abusiva occupazione di spazio demaniale marittimo" (artt. 54 e 1161 codice della navigazione). La Terza Sezione penale della Cassazione, sentenza n. 20088 (segnalata per il "Massimario"), ha così confermato l'ammenda di 516 euro comminata, nel luglio 2018, dal Tribunale di Cassino al ricorente per aver delimitato l'arenile, in assenza di un atto di concessione, con una recinzione e due porte ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?