AGIBILITÀ DA PRESENTARE AI FINI DEL ROGITO

LA DOMANDA Vorrei avere chiarimenti in merito al certificato di abitabilità per due appartamenti. Il primo appartamento, costruito nel 1983, senza alcun intervento edilizio nel corso degli anni, ha il certificato di abitabilità mancante: in caso di vendita è obbligatorio presentare al notaio il certificato e quindi bisogna richiederlo al Comune?Per il secondo appartamento, costruito nel 2009, nel 2010 è stata presentata la comunicazione di fine lavori al Comune, contestualmente alla richiesta di certificato di abitabilità, completa di documentazione, ma non c'è stata alcuna risposta da parte del Comune: vale il silenzio-assenso o dobbiamo sollecitare il rilascio del certificato?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?