I BENI AZIENDALI TRATTENUTI DALL'EX DIPENDENTE

LA DOMANDA Un datore di lavoro ha scoperto che un dipendente, dimessosi da pochi giorni, non ha restituito alcuni beni aziendali. È ancora possibile effettuare una contestazione disciplinare, oppure il datore può procedere con un'azione di risarcimento del danno? Nonostante tale contestazione abbia un'utilità pressoché nulla per la società, infatti, sarebbe importante quale "monito" per tutti gli altri dipendenti.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?