ERRORI DI REGISTRAZIONE E PRATICHE DI SUCCESSIONE

LA DOMANDA Nell'effettuare le pratiche di successione dopo la morte di mia madre, mi sono accorto che una visura catastale di alcuni terreni agricoli di sua proprietà reca una data di nascita sbagliata: 19 luglio 1926 anzichè 18 luglio. Il documento in questione fu redatto nel 1969, ma temo che la data sia stata riportata in modo errato anche nell'atto di acquisto dei terreni agricoli. Cosa bisogna fare per rettificare la data nella visura catastale e consentire di indicare i terreni in successione?È sufficiente una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà che confermi che si tratta della stessa persona?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?