VALE IL «VECCHIO» CODICE SE L'ITER ERA GIÀ AVVIATO

LA DOMANDA Il 19 aprile 2016 sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea è stato pubblicato un bando di gara per una procedura aperta per la stipula di un accordo quadro per servizi di pulizia. Vorrei sapere se la procedura doveva essere indetta ex Dlgs 163/2006 (vecchio Codice dei contratti) o ex Dlgs 50/2016 (nuovo Codice dei contratti)? E i successivi appalti specifici, indetti nel 2017, secondo quale Codice dei contratti dovevano essere indetti?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?