CONDOMINIO, COLLABORAZIONI AMMESSE CON CONTRATTO

LA DOMANDA Alla luce della nuova normativa sui voucher può un condominio o un'impresa avvalersi ancora dell'opera di un collaboratore occasionale - per esempio: un pensionato o un disoccupato - e farsi rilasciare una ricevuta non fiscale con l'applicazione della ritenuta del 20 per cento? Se sì, nel corso di un anno solare, per quante volte può fruire della prestazione occasionale? In passato c'era il limite di 30 giorni e 5mila euro di reddito, ora qual è la normativa?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?