VIA DEL SOVRAINDEBITAMENTO PER IL PRECETTATO IN CRISI

LA DOMANDA Attore in una causa per l'annullamento di un testamento, sono risultato soccombente e condannato a pagare le spese di lite sostenute dal convenuto. Il mio avvocato aveva chiesto all'avvocato della controparte una rateizzazione del pagamento, ottenendo però il contrario: un atto di precetto che ha aumentato l'importo da pagare, mettendomi in maggiore difficoltà. Dalla data della sentenza c'è un termine entro il quale si può saldare la somma, prima che sia attivo il precetto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?