Due bilanci non approvati: il tribunale decide lo sblocco

LA DOMANDA Una Srl in liquidazione dal 2015, che opera nel settore metalmeccanico, ha un capitale detenuto al 50% da due soci e due liquidatori, entrambi dimissionari da due anni. I soci, in perenne conflitto, nel corso delle assemblee non hanno approvato i bilanci della società del 2015 e 2016, e non hanno adottato provvedimenti per la nomina del nuovo organo amministrativo, obbligando, di fatto, gli attuali liquidatori a proseguire nel mandato. L’assemblea per l’approvazione del bilancio 2017 è già stata convocata e include, all'ordine del giorno, anche l’approvazione dei bilanci 2015 e 2016 e la nomina dei nuovi liquidatori. Tenuto conto che la mancata approvazione di tre bilanci consecutivi comporta la cancellazione dal registro delle imprese, quali sono gli adempimenti che competono ai liquidatori?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?