Il giudice decide sul cambio del Ctp a procedura iniziata

LA DOMANDA In una procedura contenziosa civile relativa all'affidamento di figlio minorenne, in cui il consulente tecnico di parte ha dismesso il mandato, il tribunale può non autorizzare la nomina di un altro Ctp? Può subordinare l'autorizzazione alla sostituzione al precedente parere della controparte senza ledere il diritto di difesa?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?