Civile

DISCIPLINARE MAGISTRATI - Cassazione n. 24133

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Cassazione torna sulla vicenda dell'incolpazione della toga che aveva dato del beota al sindaco Marino su Facebook. IL Csm aveva salvato l'incolpata perché lo stesso Marino aveva detto di non aver percepito l'offesa. La sentenza di assoluzione era stata cassatadalle sezioni unite che hanno considerato ininfluente la percezione del sindaco a fronte del bene protetto dell'immagine della magistratura, che la toga aveva leso, diffamando il primo cittadino sul suo profilo condiviso con 3 mila persone. Correttamente il Csm ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?