Obbligo di «stop and go» tra due rapporti a tempo

LA DOMANDA In merito all'obbligo di osservanza o meno del cosiddetto "stop and go" nella successione di due contratti a tempo determinato, il primo avente natura sostitutiva e il secondo no, secondo me vige l'obbligo di interruzione. Ho ragione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?