Accatastamento facoltativo per il lastrico di pertinenza

LA DOMANDA Nel gennaio 2009 ho presentato una denuncia d'inizio attività al Comune per trasformare il lastrico di copertura dell'edificio (di mia proprietà e mai accatastato dal costruttore) in un terrazzo. Il tecnico non ha presentato l'accatastamento, quindi al catasto il terrazzo non risulta tuttora. Nel momento in cui mi sono accorta della mancanza, poco tempo fa, ho incaricato un tecnico di preparare la pratica per l'accatastamento, cosa che ha fatto. Vorrei sapere (visto che lui non mi risponde in modo esauriente) quali sono le sanzioni a cui andrò incontro? È possibile fare un ravvedimento o simile per limitare il danno? Se possibile vorrei avere anche i riferimenti di legge.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?