Penale

DIFFAMAZIONE - Cassazione n. 32010

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Accolto il ricorso contro la condanna del direttore che parla di raccomandazione relativamente all'intercettazione avvenuta tra un membro del Csm e un terzo che caldeggiava un nome per il ruolo di procuratore di ufficio giudiziario del Sud. Per la Cassazione la chiamata costituisce di per sé un'influenza indebita, a prescindere dall'esito, preso una dei decisori da parte di un soggetto estraneo all'ordinamento giudiziario. Il direttore era stato condannato in entrambi gradi di merito. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?