Amministrativo

Sopraelevazione da contestare subito

di Rosario Dolce

Gli abusi edilizi commessi da un condòmino, come per esempio l’ampliamento in sopraelevazione della propria unità immobiliare, devono essere contestati immediatamente da parte dell’amministratore del condominio, pena la decadenza dal diritto di chiedere l’annullamento delle autorizzazioni amministrative. Il principio è stato stabilito dal Tribunale amministrativo regionale del Piemonte con la sentenza 1052 dell’8 settembre 2017. Il fatto prende mossa dalla impugnazione del permesso di costruire rilasciato a un condòmino da parte del comune in cui è ubicato l’immobile. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?