Amministrativo

Il Consiglio di Stato apre le porte dei musei ai direttori stranieri

di Antonello Cherchi

L’adunanza plenaria del Consiglio di Stato scrive la parola “fine” sulla questione dei direttori stranieri nei musei. La sentenza depositata ieri (la n. 9/2018) ha, infatti, riconosciuto la correttezza dell’operato del ministero dei Beni culturali nel selezionare anche all’estero i responsabili dei luoghi d’arte dotati di speciale autonomia. Dunque, la riforma voluta dal precedente ministro dei Beni culturali Franceschini è salva e Peter Assmann, il direttore austriaco di Palazzo Ducale a Mantova, può rimanere al suo posto. E come ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?