Amministrativo

Tar Lazio: alla Corte Ue tetto stipendi pubblici a 240mila euro

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il Tar del Lazio, ordinanza n. 11756/2018, ha rimesso alla Corte di giustizia UE la questione della compatibilità del tetto massimo dei 240mila euro per le retribuzioni pubbliche, anche se cumulate con la pensione, prevista dalla legge di stabilità per il 2014. La vertenza origina dal giudizio instaurato davanti al Tar nel 2014, da un ex ambasciatore con relativo trattamento pensionistico, oggi in servizio come magistrato della Corte dei conti (di nomina governativa), che aveva impugnato gli atti con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?