Civile

Fallimento: le vendite immobiliari si notificano a tutti i creditori

di Giuseppe Acciaro e Alessandro Danovi

Nel fallimento le notifiche ai creditori ipotecari e privilegiati speciali sui beni oggetto della vendita devono essere eseguite «prima del completamento delle operazioni di vendita» e, quindi, prima del deposito in cancelleria della documentazione relativa agli esiti delle procedure di vendita. La notifica, a opera del curatore, è necessaria per consentire ai creditori di proporre l’istanza di sospensione nel termine di dieci giorni. Per questo la notifica va ripetuta per ogni esperimento di vendita e va rivolta anche ai ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?