Civile

Banche “ponte” chiamate a risarcire inadempienze istituti in default

di Francesco Machina Grifeo

Per gli azionisti della banche in default non correttamente informati si apre un'altra strada per chiedere di essere ristorati dai danni patrimoniali subiti. Con una interessante decisione infatti il Tribunale di Ferrara, ordinanza del 31 ottobre scorso, ha condannato la Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara, ossia l'ente ponte creato per la cessione della vecchia Carife alla Banca Popolare dell'Emilia Romagna, al risarcimento dei danni subiti da un risparmiatore per una cifra pari all'ammontare delle azioni comprate dalla banca ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?