Civile

Extracomunitari, trattenimento nel Cie invalido senza contraddittorio

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Va annullato il provvedimento del giudice che convalida il trattenimento nel Cie di un cittadino extracomunitario qualora il migrante non abbia partecipato all'udienza. Né l'essere sottoposto ad un semplice trattamento di profilassi – in questo caso “antiscabbia” – può costituire un valido motivo per negarne la partecipazione. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza del 13 novembre 2017 n. 26803, accogliendo il ricorso di un nigeriano e cassando il decreto del giudice di pace di Bari che invece ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?