Civile

No al danno esistenziale per l’ansia causata dal guasto telefonico

Francesco Machina Grifeo

Se è comprensibile un po' di agitazione per la paura di aver perso una telefonata importante a causa di un guasto della linea, appare invece fuori misura la richiesta di un risarcimento alla compagnia telefonica - Telecom Italia - nientemeno che per «danno esistenziale». Nel dichiarare inammissibile il ricorso (peraltro presentato dalla moglie, essendo l'attore defunto), la Cassazione, sentenza 27299 del 16 novembre, ha liquidato la richiesta con una battuta: non siamo di fronte ad uno «sconvolgimento esistenziale» ma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?