Civile

Obbligazioni Lehman, risparmiatore risarcito anche se rating era alto

Francesco Machina Grifeo

La Corte d'Appello di Brescia, con la sentenza n. 1653 del 1° dicembre scorso (confermando la decisione del Tribunale di Brescia del marzo 2013), ha condannato un istituto bancario a risarcire 80mila euro a due clienti, madre e figlia, per averle venduto, in due occasioni nel corso del 2008, senza le preventive ed appropriate informazioni previste dalla legge, obbligazioni Lehman Brothers. Vale a dire le obbligazioni della banca d'affari statunitense finita poi in default il 15 settembre dello stesso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?