Civile

Fallimento, insinuazione e opposizione allo stato passivo nei tempi e nei modi dovuti

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Fallimento e procedure concorsuali - Opposizione allo stato passivo - Ricusazione del giudice delegato - incompatibilità - Istanza - Termini (art. 52, comma 2, c.p.c.)- Rinvio. Il giudice delegato che ha pronunciato il decreto di esecutività dello stato passivo non può fare parte, perché incompatibile, del collegio chiamato a decidere sull'opposizione, tale incompatibilità non determinando una nullità bensì conferendo l'esercizio del potere di ricusazione che la parte ha l'onere di fare valere, in caso di mancata astensione, nelle ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?